I rischi di doppia imposizione generati dal Pillar 1

I rischi di doppia imposizione generati dal Pillar 1

E’ stato pubblicato sul n. 5/2022 del Corriere Tributario un mio articolo su “I rischi di doppia imposizione generati dal Pillar 1” in cui ho evidenziato che l’estensione dell’obbligo di riallocazione dei profitti residuali realizzati dai Gruppi Multinazionali previsto dal Pillar 1 a quelli realizzati mediante l’esercizio di qualunque attività e, quindi, anche di attività che non sfruttano le nuove tecnologie digitali impone di prevedere misure volte a scongiurare la doppia imposizione dei medesimi profitti residuali generata, oltre che dalle imposte sui servizi digitali, anche dalle altre imposte che colpiscono i predetti profitti, ivi comprese le contribuzioni finanziarie obbligatorie sui...

Web Meeting sulla Fiscalità degli NFT

Web Meeting sulla Fiscalità degli NFT

Siamo lieti di comunicare che il 15 giugno 2022 dalle ore 9:30 alle ore 12:30, si terrà in videoconferenza un web meeting avente ad oggetto la Fiscalità degli NFT. Programma 9.30 – La creazione, conservazione e circolazione degli NFT Gli NFT e gli smart contracts; La creazione dell’NFT mediante il minting sulla blockchain, il link ai file sottostanti, l’IPFS e I domini NFT; La conservazione degli NFT, la loro cessione e la gestione dei pagamenti; Esempio di minting di un NFT. avv. Agostino Aurelio Sarzana – Escalar e Associati  10.10 – Questioni aperte in tema di rappresentazione degli NFT in bilancio...

Imposta fissa di registro sulle sentenze che si pronunciano sulle opposizioni relative a crediti già ammessi allo stato passivo dell’amministrazione straordinaria

Imposta fissa di registro sulle sentenze che si pronunciano sulle opposizioni relative a crediti già ammessi allo stato passivo dell’amministrazione straordinaria

Con l’ordinanza n. 11841/2022 del 12 aprile 2022 la Corte di Cassazione ha confermato l’assoggettabilità ad imposta fissa di registro delle sentenze che si pronunciano sulle opposizioni relative ai crediti già ammessi allo stato passivo delle procedure di amministrazione straordinaria, non solo perché tali sentenze non recano un accertamento di diritti a contenuto patrimoniale, ma anche perché, come pure eccepito nel nostro controricorso, non è assoggettabile ad imposta di registro proporzionale il precedente provvedimento di ammissione del credito per la sua natura amministrativa e, comunque, per il principio di alternatività con l’IVA. Nel caso oggetto del giudizio una Banca aveva...

Ottenuta conferma dal GSE che il Contribuente cui sia stato previamente disconosciuto con provvedimento definitivo il beneficio della Tremonti Ambiente dall’Agenzia delle Entrate non è tenuto ad avvalersi della procedura di cui all’art. 36 del d.l. n. 124/2019 per continuare a fruire delle Tariffe Incentivanti

Ottenuta conferma dal GSE che il Contribuente cui sia stato previamente disconosciuto con provvedimento definitivo il beneficio della Tremonti Ambiente dall’Agenzia delle Entrate non è tenuto ad avvalersi della procedura di cui all’art. 36 del d.l. n. 124/2019 per continuare a fruire delle Tariffe Incentivanti

Con provvedimenti di annullamento in autotutela, GSE ha disposto la riviviscenza di due provvedimenti di ammissione alle tariffe incentivanti di cui all’art. 5 del d.m. 5 maggio 2011 (c.d. quarto conto energia) relativi a due impianti fotovoltaici di proprietà di una Società nostra assistita che erano stati precedentemente annullati dal medesimo Gestore sull’erroneo presupposto che la predetta Società avesse goduto contestualmente dei benefici fiscali previsti dai commi da 13 e 19 della legge n. 388/2000 (c.d. Tremonti Ambiente) e non avesse debitamente rinunciato a tale agevolazione accedendo alla procedura di cui all’art. 36 del d.l. n. 124/2019. Nel caso di...

Avuta conferma dalla Cassazione che ai fini delle convenzioni modelle, truccatori e parrucchieri non sono artisti mentre le agenzie di intermediazione sono imprese

Avuta conferma dalla Cassazione che ai fini delle convenzioni modelle, truccatori e parrucchieri non sono artisti mentre le agenzie di intermediazione sono imprese

Con l’ordinanza del 3 marzo 2022, n. 7108 allegata la Corte di Cassazione ha affermato alcuni importanti principi sul regime fiscale dei compensi corrisposti da società residenti per le prestazioni di servizi rese da modelle, parrucchieri, stilisti e truccatori non residenti, nonché per i relativi servizi di intermediazione resi da agenzie non residenti. In particolare, nel caso oggetto del giudizio, una casa di moda residente in Italia, avendo acquisito tramite l’intermediazione di alcune agenzie residenti nel Regno Unito le prestazioni di modelle, parrucchieri, stylist e truccatori non residenti in Italia per l’organizzazione di sfilate, nel corso del periodo d’imposta 2005...

Alcune valutazioni emerse nel corso del Web meeting del 4 marzo sui “Rischi penali e fiscali per i cessionari dei crediti relativi ai bonus fiscali”

Alcune valutazioni emerse nel corso del Web meeting del 4 marzo sui “Rischi penali e fiscali per i cessionari dei crediti relativi ai bonus fiscali”

Il 4 marzo u.s. si è tenuto il Web Meeting organizzato dal nostro studio sui “Rischi penali e fiscali per i cessionari dei crediti relativi ai bonus fiscali”, che ha registrato un’ampia partecipazione di società del settore bancario, finanziario, dell’energia, nonché di associazioni di categoria. Per quanto attiene ai rischi penali è oramai noto che, per ridurre il danno arrecato all’Erario dall’utilizzo di detrazioni non spettanti per la mancata esecuzione degli interventi, talune procure della Repubblica hanno disposto con decreto il sequestro penale dei crediti d’imposta acquisiti dai cessionari in buona fede. In particolare, tali procure, dopo aver contestato il...

La Cassazione stabilisce che non si raddoppia il termine d’accertamento se non è integrata la soglia di punibilità del reato relativa all’imposta di cui è contestata l’evasione

La Cassazione stabilisce che non si raddoppia il termine d’accertamento se non è integrata la soglia di punibilità del reato relativa all’imposta di cui è contestata l’evasione

Con la sentenza 18 febbraio 2022, n. 5501 allegata, la Cassazione ha escluso che possa operare il raddoppio del termine di accertamento nel caso in cui non sia integrata la soglia di punibilità relativa all’imposta evasa prevista dal reato di fraudolenta dichiarazione in quanto tale raddoppio è subordinato all’accertamento dell’astratta sussistenza di un reato che faccia sorgere l’obbligo di denuncia penale a carico del pubblico ufficiale per uno dei reati previsti dal d.lgs. n. 74/2000. La CTR del Veneto con la sentenza impugnata aveva annullato un avviso di accertamento per IRES relativa al periodo d’imposta 2004 notificato dall’Agenzia delle Entrate...

Web Meeting sui rischi per i Cessionari dei Bonus Fiscali

Web Meeting sui rischi per i Cessionari dei Bonus Fiscali

Siamo lieti di comunicare che il 4 marzo 2022 dalle ore 9:30 alle ore 11:30, si terrà in videoconferenza un web meeting avente ad oggetto i rischi fiscali e penali per i cessionari dei crediti relativi ai bonus fiscali. Programma 9:30 – La disciplina dell’utilizzo e del recupero delle detrazioni e la violazione di utilizzo di detrazioni non spettanti La disciplina dell’utilizzo delle detrazioni e della cessione dei crediti La disciplina del recupero delle detrazioni d’imposta La violazione di utilizzo di detrazioni non spettanti e la sanzione irrogabile avv. Gabriele Escalar 10:00 – La responsabilità da concorso per le sanzioni delle...

L’avv. Gabriele Escalar parteciperà al seminario CONSOB “Crypto-asset: profili fiscali e di antiriclaggio”

L’avv. Gabriele Escalar parteciperà al seminario CONSOB “Crypto-asset: profili fiscali e di antiriclaggio”

Siamo lieti di annunciare che il 4 febbraio 2022 dalle ore 11.00 alle ore 13.00, l’avv Gabriele Escalar parteciperà in qualità di relatore al seminario organizzato dalla CONSOB e dall’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger del Politecnico di Milano “Crypto-asset: profili fiscali e di antiriclaggio“. Per il programma del seminario e per informazioni sulle modalità di iscrizione, si prega di scaricare la locandina allegata. Scarica la LocandinaDownload

Materiali Formativi Web Meeting su “La Fiscalità della Transazione”

Materiali Formativi Web Meeting su “La Fiscalità della Transazione”

Per scaricare le slides illustrate nel corso del Web Meeting in tema di “Analisi degli orientamenti dell’Agenzia delle Entrate sul regime delle transazioni agli effetti dell’IVA e delle imposte sui redditi”, nonché l’articolo dell’avv. Gabriele Escalar su “Il regime IVA delle somme pagate sulla base di transazioni”, pubblicato sul Corriere Tributario n. 11/2021 si prega di cliccare sui relativi collegamenti indicati di seguito. Registrazione del Web Meeting Materiali formativi Scarica le SlidesDownload Scarica l’Articolo del Corriere TributarioDownload Documenti utili per il riconoscimento dei crediti Scarica il Programma dell’EventoDownload Scarica la Delibera del CNFDownload