I principali temi affrontati nel web meeting sulle Criptoattività del 1° febbraio 2023

I principali temi affrontati nel web meeting sulle Criptoattività del 1° febbraio 2023

Ha registrato un’ampia partecipazione, anche istituzionale, il web meeting sulla nuova fiscalità delle cripto-attività per i privati nella legge di bilancio 2023 organizzato il 1° febbraio 2023 dal nostro Studio nel corso del quale sono stati, fra l’altro, approfonditi i seguenti temi anche grazie all’intervento degli amministratori di Conio s.r.l. e di Across Family Advisors: La scelta agnostica del MICA nella definizione di cripto-attività e le esclusioni; L’importazione nella lett. c-sexies) della definizione di cripto-attività del MICA; La tokenizzazione come presupposto per l’imposizione di redditi altrimenti non imponibili; La qualificazione dei redditi dei security token in base alla qualificazione dei...

L’Aliquota dell’imposta sulle assicurazioni applicabile su polizze CQS e CPI

L’Aliquota dell’imposta sulle assicurazioni applicabile su polizze CQS e CPI

E’ stato pubblicato sul n. 1/2023 del Corriere Tributario un mio articolo con cui mi sono occupato della questione relativa all’individuazione dell’aliquota dell’imposta sulle assicurazioni applicabile alle polizze stipulate in relazione a finanziamenti garantiti mediante la Cessione del Quinto dello Stipendio (“polizze CQS”) e alle polizze Credit Protection Insurance(“polizze CPI”) stipulate in relazione a finanziamenti personali, che è divenuta d’attualità soprattutto per le contestazioni formulate dall’Agenzia delle Entrate a carico di talune imprese di assicurazione. In particolare, con tale articolo ho rilevato che le polizze CQS e le polizze CPI devono ritenersi riconducibili fra le “assicurazioni contro i rischi d’impiego”...

Il rebus della tassazione dei redditi delle criptoattività già realizzati

Il rebus della tassazione dei redditi delle criptoattività già realizzati

Com’è oramai ampiamente noto, l’art. 1 della legge di Bilancio 2023 ha introdotto una nuova ed omnicomprensiva fattispecie impositiva nella lett. c-sexies) dell’art. 67, comma 1, del TUIR con l’intento di assoggettare all’imposta sostitutiva del 26 per cento i redditi di tutte le cripto-attività con decorrenza dalla data della sua entrata in vigore il 1° gennaio 2023 e ha accordato la facoltà di regolarizzare l’omessa dichiarazione dei redditi realizzati sino a tale data che sarebbero stati eventualmente imponibili sulla base dell’art. 67 del TUIR mediante l’applicazione di un’imposta sostitutiva del 3,5 per cento del valore delle cripto-attività. Senonché, imprevedibilmente, la...

Web Meeting su “La Nuova Fiscalità delle Criptoattività per i privati nella Legge di Bilancio 2023”

Web Meeting su “La Nuova Fiscalità delle Criptoattività per i privati nella Legge di Bilancio 2023”

Lo Studio Escalar e Associati è lieto di annunciare che il 1° febbraio 2023 dalle ore 9:30 alle ore 12:00 terrà un seminario in videoconferenza che avrà ad oggetto la nuova fiscalità delle Criptoattività per i privati nella Legge di Bilancio 2023. PROGRAMMA 9.30 Il regime fiscale dei redditi delle criptoattività per i privati Il regime fiscale dei redditi delle criptoattività ante 1/1/2023; Il regime fiscale del mining, staking, impiego e circolazione di criptovalute; Il regime fiscale di emissione, impiego e circolazione di security e di utility token; Il regime fiscale del minting di NFT e delle primary e secondary...

L’Avv. Gabriele Escalar parteciperà all’Open Day di Diritto Tributario dell’Ordine degli Avvocati di Roma

L’Avv. Gabriele Escalar parteciperà all’Open Day di Diritto Tributario dell’Ordine degli Avvocati di Roma

Oggi, 19 dicembre 2022 l’avv. Gabriele Escalar parteciperà all’Open Day di diritto tributario organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Roma con una relazione sulla tutela dei diritti del contribuente nel diritto unionale nel corso della quale esaminerà gli orientamenti della Corte di Giustizia UE sulla tutela del diritto al domicilio e alle comunicazioni, dei diritti di difesa e del diritto ad un ricorso effettivo, nonché sui principi di legalità e di proporzionalità delle sanzioni.  

Il regime fiscale dei redditi delle criptoattività rappresentative di diritti per i privati dovrebbe dipendere dalla loro qualificazione giuridica

Il regime fiscale dei redditi delle criptoattività rappresentative di diritti per i privati dovrebbe dipendere dalla loro qualificazione giuridica

La nuova fattispecie impositiva che l’art. 31 del disegno di legge di bilancio 2023 propone di introdurre nella lett. c-sexies) dell’art. 67, comma 1, del TUIR considera come produttivi di redditi diversi la cessione, il rimborso e la detenzione di tutte le tipologie di criptoattività. Tale disposizione fa infatti riferimento ad ogni “criptoattività comunque denominata archiviata o negoziata elettronicamente tramite tecnologie di registri distribuiti o tecnologie equivalenti”, senza fornirne una definizione di tale nozione. Inoltre, la relativa relazione illustrativa, specificando che “per criptoattività si intende una rappresentazione digitale di valore o di diritti che possono essere emessi, trasferiti e memorizzati...

L’Avv Gabriele Escalar parteciperà al convegno ODCEC di Roma sui Cryptoasset

L’Avv Gabriele Escalar parteciperà al convegno ODCEC di Roma sui Cryptoasset

Domani 14 dicembre 2022, l’avv. Gabriele Escalar avrà il piacere di partecipare al convegno organizzato dall’ODCEC di Roma e dal Laboratorio Fiscale su CRYPTOASSET – PROFILI GIURIDICI, CONTABILI E FISCALI TENDENZE E STATO DELL’ARTE che si terrà in Roma presso la sede dell’ordine, come da locandina allegata, svolgendo una relazione sulla Fiscalità diretta ed IVA degli NFT alla luce delle nuove disposizioni della legge di Bilancio 2023. Scarica il ProgrammaDownload

L’Avv. Gabriele Escalar parteciperà al seminario annuale ABI 2022

L’Avv. Gabriele Escalar parteciperà al seminario annuale ABI 2022

Siamo lieti di segnalare che l’avv. Gabriele Escalar parteciperà al Seminario Annuale organizzato dall’ABI il 22-23 novembre 2022 a Roma, Milano ed in Aula Virtuale su Il Bilancio delle banche: Novità Impatti e Prospettive, svolgendo nella seconda giornata del Seminario una relazione su “Il concorso nella violazione e la responsabilità in solido del cessionario dei bonus fiscali edilizi”. 

La Cassazione nega la deducibilità degli interessi relativi a tributi poiché i tributi sarebbero a loro volta indeducibili

La Cassazione nega la deducibilità degli interessi relativi a tributi poiché i tributi sarebbero a loro volta indeducibili

Con la sentenza 4 ottobre 2022 n. 28740 che qui si commenta la Corte di Cassazione ha sorprendentemente sostenuto che gli interessi moratori per il ritardato pagamento di tributi non sarebbero deducibili perché sarebbero accessori ad oneri fiscali a loro volta indeducibili e perché gli interessi moratori non sarebbero come tali deducibili, non essendo funzionali alla produzione del reddito, confermando quindi la sentenza della CTR che dei predetti interessi moratori aveva negato la deducibilità. In particolare, la Cassazione, dopo aver correttamente rilevato che gli interessi passivi sono deducibili “a prescindere da un giudizio di inerenza” proprio per il fatto che...